Avv. Enrico Scoccini

Avv. Enrico Scoccini

ENRICO SCOCCINI, nato a Civitanova Marche, il 6/3/51, ha frequentato il liceo classico “Annibal Caro” di Fermo, licenziandosi nel 1970; si è quindi laureato in giurisprudenza all’università di Roma, con 110/110 e lode, il 14/11/74, discutendo la tesi di laurea “profili costituzionali della proprietà”, relatore il Prof. Stefano Rodotà.

Questi lo chiamò a collaborare alla cattedra di Diritto Civile della Facoltà di Giurisprudenza di Roma, presso la quale egli prestò la sua collaborazione per quattro anni, ricevendo anche una borsa di studio del C.N.R. In tale periodo svolse corsi di lezioni per gli studenti del corso di laurea.

Nell’anno accademico 1998-99 è stato professore a contratto presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, facoltà di economia e commercio, tenendo un corso integrativo a quello di Istituzioni di diritto privato su “l’attività economica degli enti non profit”.

Per l’anno accademico 2003/04 ha avuto l’incarico di docenza nella scuola di specializzazione forense diretta dal prof. Adolfo di Majo all’Università Roma 3, per le materie di diritto civile e comunitario.

Nell’anno accademico 2004-05, Enrico Scoccini ha insegnato, quale docente a contratto, di diritto alimentare nell’Università della Tuscia di Viterbo, svolgendo il corso sulla viticoltura nella sede distaccata di Velletri.

Per l’anno accademico 2005-2006 ha insegnato quale docente a contratto di diritto agrario presso la sede di Viterbo dellamedesima Università La Tuscia.

Contemporaneamente all’attività accademica, iniziò la professione forense, dapprima quale praticante e quindi come procuratore presso alcuni Studi Legali di Roma.

Nel 1979, aprì il proprio Studio professionale. Attualmente lo Studio è composto da cinque professionisti associati, oltre ai praticanti, con sedi a Roma e Bruxelles, con specifico indirizzo di diritto commerciale e societario sia interno che internazionale, sia giudiziale che stragiudiziale. La competenza specifica dell’avv. Scoccini è nel settore del diritto comunitario, nelle sue diverse articolazioni (diritto della concorrenza, dei trasporti, agricolo ecc). Nella sede di Bruxelles, vengono trattate le questioni di diritto comunitario di competenza della Commissione.

E’ socio della U.A.E. (Union des Avocats Europeens) e dell’U.I.A. (Union International des Avocats), dei cui rispettivi convegni e dibattiti è assiduo partecipante. Nell’ambito della U.A.E. è stato recentemente nominato presidente della commissione sul diritto Agroalimentare.

E’ presidente del Collegio Nazionale dei Garanti della Confederazione Nazionale dell’Artigianto – C.N.A. E’ presidente del collegio sindacale dell’Unione Seminativi, membro di collegi sindacali di alcune società ed enti tra i quali UNALAT, SINAL, Unione Seminativi, Sigrad essendo anche Revisore Contabile, iscritto al relativo albo dal 1995.

L’avv. Scoccini è autore di numerose pubblicazioni in materia di diritto civile-commerciale ed agrario, in riviste specializzate. (vedi elenco) In particolare per quanto attiene al diritto agrarioè editorialista della rivista Nuovo Diritto Agrario, in cui cura la rubrica “Osservatorio normativo” E’ editorialista della rivista “Humus” su questioni di diritto comunitario agricolo ed alimentare (vedi elenco). Ha organizzato nel 1997 il convegno presso l’Avvocatura di Stato “I diritti soggettivi comunitari”, di cui è stato relatore, unitamente ai Prof.ri Guido Alpa, Roberto Pardolesi. E’ stato relatore nella Conferenza nazionale sull’impresa agricola del 4 dicembre 2001, sul tema “le questioni giuridiche connesse al mutare del contesto economico per le imprese agricole: limiti ed urgenze dell’attuale quadro normativo”.

Pubblicazioni Avv. Enrico Scoccini