CARTELLO DEI CAMION: interrogazione alla Commissione sulla data di pubblicazione della decisione

CARTELLO DEI CAMION: interrogazione alla Commissione sulla data di pubblicazione della decisione

Interrogazione parlamentare dell’Eurodeputato Isabella De Monte sulle tempistiche della pubblicazione e sulle ragioni di tale ritardo.
Parlamento Europeo

Come ormai noto, il 19 luglio 2016 la Commissione Europea ha annunciato mezzo stampa di aver inflitto alle maggiori case costruttrici di camion un’ammenda di € 2.926.499.000, una delle più alte mai comminate prima, per l’attuata violazione della normativa europea antitrust.
Sono moltissime le vittime del cartello che possono chiedere il risarcimento dei danni subiti e che stanno attendendo la pubblicazione della decisione della Commissione. Segnali positivi vengono forniti dal Commissario Europeo Vestager che, in risposta all’ interrogazione parlamentare posta il 6 febbraio 2017 dall’ Eurodeputato Isabella De Monte vedi qui, riferisce come questo sia un impegno prioritario per la Commissione che è rallentato dalla necessità di dover rispettare i diritti alla tutela dei segreti aziendali nonchè di altre informazioni riservate delle società coinvolte nel cartello.
Sottolinea, inoltre, che la redazione della versione non riservata della decisione è a buon punto, e che la Commissione condivide gli interessi di quanti vorrebbero un procedimento più celere per la pubblicazione delle decisioni.
Confidando in quanto riferito dal Commissario Vestager, auspichiamo che a breve si riuscirà a vedere pubblicata la decisione della Commissione così che le vittime del cartello possano adire i Tribunali competenti per vedersi riconosciuto quanto ingiustamente pagato nel corso degli ultimi anni per l’acquisto dei camion.

Le Competenze dello Studio


Contenzioso AGEA
Azioni Antitrust



Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente